Benefici fisici e psicologici associati alla presenza di un animale domestico

C’è chi si preoccupa dei peli, chi dei germi, chi dello sporco. C’è chi invece nemmeno ci pensa e vede solo un batuffolo di pelo da coccolare. Ma qual è la realtà del condividere la casa con un animale? Sicuramente ognuno la vive in modo diverso, quello che però possiamo dirvi riguarda i benefici fisici e psicologici abitualmente associati alla presenza di un animale, più specificatamente di un cane, nelle nostre abitazioni.

Benessere Fisico

Innanzitutto, la presenza di un cane aiuta a rimanere in buona salute e rende il sistema immunitario più forte: diversi studi hanno confermato che in ambienti domestici in cui sono presenti i cani ci sono comunità di microbi che proteggono gli esseri umani contro alcune infezioni respiratorie, ma anche contro alcuni virus e allergeni responsabili dell’asma.

Avere un cane aiuta anche a rimanere in forma promuovendo l’attività fisica: la presenza di uno di questi quadrupedi obbliga a svolgere un regolare e quotidiano esercizio fisico che, per quanto moderato, ci mantiene in salute e previene obesità, sovrappeso e malattie cardiovascolari. Tutti i cani (piccoli, grandi, toy, a pelo lungo, a pelo corto, di qualsiasi razza o incrocio) hanno bisogno di uscire, di camminare, di correre, di muoversi con qualsiasi condizione meteo, ne va del loro benessere e, dato quanto scritto sopra,
anche del nostro! Scoprirete, inoltre, quanto è bello e divertente fare attività con un amico a quattro zampe. Ci sono una moltitudine di opportunità: passeggiate a 6 zampe, nuotate, Dog trekking, ricerca, Agility, Dog dance, Puppy class, Mobility o semplici lezioni di educazione cinofila che saldino ancora di più il legame umano-cane. C’è sempre qualcosa di nuovo da scoprire e da imparare insieme.

Cosa diamo per scontato?

Legato a quanto detto fino ad ora, vivere con un cane promuove la creazione di routine, aumenta il senso di responsabilità e la capacità di socializzare, rafforzando l’autostima e la voglia di fare: che abbiate un cucciolo o un cane anziano, scoprirete quanto è facile fermarsi a chiacchierare e conoscere persone nuove; i cani ci rendono così più socievoli e aumentano l’opportunità di legami sociali sia deboli che forti, creando una fitta rete di supporto sociale.

Benessere Psicologico

La presenza di un cane aiuta a ridurre lo stress e l’aggressività permettendo di trovare un migliore equilibrio psico-fisico: accarezzare o semplicemente guardare il proprio animale riduce il livello di cortisolo presente nell’organismo e aumenta in entrambi i casi, la produzione di ossitocina, il cosiddetto “ormone della felicità” e del benessere che aiuta il cervello a regolare la nostra vita sociale stimolando l’empatia e la fiducia verso gli altri.

Proprio per i benefici sopra citati, diversi studi hanno collegato la presenza di un animale alla riduzione del rischio di problemi al cuore e, più in generale, al controllo di patologie cardiache: aumentando l’attività fisica e riducendo lo stress, le persone con patologie croniche che hanno un cane acconto riscontrano un miglior mantenimento del battito del cuore normale e un abbassamento della pressione arteriosa rimanendo, dunque, in salute.

Vivere con un animale domestico aiuta anche a combattere la solitudine: come detto precedentemente, l’animale fa compagnia, dà un obiettivo, promuovendo l’autostima e il senso di sicurezza e diminuendo quello di paura; aumenta così il pensiero positivo, migliora la qualità di vita delle persone nonché la felicità e il benessere. Le persone che hanno dei cani ridono di più, risultano più soddisfatte socialmente, emotivamente e fisicamente.

Gli animali sono anche degli educatori: insegnano valori quali lealtà, amore incondizionato senza complicazioni, responsabilità, sensibilità, rispetto e tolleranza. Per tutti questi motivi chi vive con un cane è in generale meno depresso, si sente meno solo, ha un’autostima più alta, tende a risentire meno dello stress e riduce drasticamente problemi di ansia e depressione.

Negli Interventi Assistiti con Animali

E negli Interventi assistiti con animali? È chiaro come molti di questi benefici riguardino non solo la presenza quotidiana di un cane in casa ma più in generale il contatto con gli animali. Quello che si propongono di fare gli IAA è proprio portare tutti questi elementi positivi a chi non ha la fortuna di vivere con un cane, in modo sicuramente più rigoroso, controllato e coadiuvato da un’équipe multidisciplinare.


Ti raccontiamo come realizziamo i nostri Interventi Assistiti con Animali


Accanto a tutti i benefici sopra citati, gli animali coinvolti negli interventi assistiti diventano un forte stimolo che motiva gli utenti ad interagire e a mantenere l’attenzione, a muoversi e rimanere attivi fisicamente e mentalmente, migliorando la motricità, la coordinazione ma soprattutto il contatto sociale e la cooperazione. Anche il Ministero della salute, nel 2006, ha emanato un documento che ne testimonia
l’efficacia, fino ad arrivare alle Linee Guida del 2015.


Qualche approfondimento che ti suggerisco

Interventi Assistiti con gli Animali (I.A.A.). Linee Guida, opuscolo 2015
www.nelfuturo.com Come il cane migliora la salute e il benessere psicofisico
www.vice.com Cosa succede nel tuo cervello quando stai con animali domestici
www.iwatson.com Istituto Watson Psicologia e Psicoterapia Cognitivo Comportamentale – Pet Therapy contro Ansia e Depressione
www.greenme.it Come il cane migliora la vita
www.psicologo-psicoterapeuta-sessuologo.it Animali domestici e Benefici psicologici – Perché possedere un cane o un gatto ci rende più felici?

Rebecca

I benefici di avere un cane accanto